Vivere il polmone verde di Termoli, al parco comunale la festa dello sport

TERMOLI. Sabato 9 giugno al parco comunale di Termoli la festa dello sport. Una giornata intera dedicata al divertimento e all’ambiente, dalle 10 alle 20.

L’idea di questo evento nasce dalla volontà di “riappropriarsi – ha detto il delegato alla cultura, Michele Macchiagodena – di questa realtà e metterla a disposizione dei cittadini. Un vanto per tutta l’amministrazione”

Il consigliere che in prima persona ha seguito l’iter dell’iniziativa è stato Michele Barile.
“Vogliamo celebrare – ha detto Barile – il polmone verde del nostro comune. Lo vogliamo fare con la partecipazione di tutte le associazioni sportive.
Ne saranno tantissime, dal calcio, al basket, alla pallavolo fino alle arti marziali. Ma non solo.

Preziosa la collaborazione con l’Asrem. Ringriazio Giorgetta e Forciniti. Saranno allestiti stand sanitari per informare sulla prevenzione e la corretta informazione.

Ci saranno aree di ristoro con la possibilità di trovare acqua e bevande. Ringrazio in modo particolare Antonio Lanzone, braccio operativo della struttura comunale.
Abbiamo invitato – ha chiuso Barile – tutte le scuole del territorio a partecipare sin dalla mattina”.

L’accesso alla festa non è limitato solo alle associazioni. Non esistono vincoli di iscrizione.
“Dopo quasi più di un decennnio è questa amministrazione che ha fatto un primo passo affinché il parco viva. Questa amministrazione ha speso 300mila euro per ridare – ha aggiunto il consigliere Andrea Casolino – almeno in parte dignità al parco. Questa iniziativa dà vita a un luogo stupendo attraverso lo sport”.
In conferenza anche il consigliere Antonio Giuditta.
“E’ importante – ha detto – evidenziare la bellezza di vivere il parco”.
E’ auspicio dell’amministrazione rivedere il parco pieno di gente. Una infrastruttura che presto dovrebbe vedere nuova luce ma che indubbiamente non vive un momento felice, in alcune zone in pieno stato di degrado.

Commenti