Uomo trovato morto nei campi: a 300 metri dal cadavere un pick-up ribaltato

SAN MARTINO. Era immerso nella vegetazione in uno dei campi tra San Martino in Pensilis e Ururi. Senza vita.

A 300 metri dal cadavere un pick-up ribaltato. Resta comunque un velo di mistero sulla morte di un 48enne di origini pugliesi che ieri sera avrebbe percorso la strada provinciale tra i due centri molisani. Poi a quanto pare l’incidente. Anche se le domande non mancano. La distanza tra corpo e mezzo è parecchia.
E’ molto probabile che l’uomo stesse fuggendo a piedi dopo l’incidente. Altrettanto probabile che il mezzo non fosse di proprietà del 48enne. Già al lavoro alacremente i carabinieri della Compagnia di Larino che stanno indagando sul caso.

La vegetazione calpestata dal pick up al 48enne avrebbe aiutato gli investigatori a ritrovare qualche ora dopo il cadavere dell’uomo pugliese.

Commenti