Turismo, Iorio: “Come Aida Romagnuolo anch’io sono perplesso”

Condivido le perplessità di Aida Romagnuolo relative al Piano di Sviluppo regionale del turismo,

 

Avevo già rappresentato al presidente Toma i miei dubbi sulla bontà dell’affidamento in house a Sviluppo Italia Molise.

Spero che la questione possa essere affrontata serenamente in riunione di maggioranza visto che le notizie pervengono, a noi consiglieri, dagli organi di informazione.

Per altro anticipo che sono già a lavoro su una nuova legge sul Turismo, riprendendo in pratica la proposta che era stata già varata nell’ultima legislatura di centrodestra. Legge che regolamenti l’intera materia superando e migliorando l’attuale normativa in vigore.

E’ chiaro che non sfugge l’importanza della questione che, a mio avviso, deve essere risolta scevra da dubbi e perplessità di ogni genere.

Michele Iorio

Commenti