Toma azzera la Giunta. A Palazzo Vitale è tempo di verifiche

CAMPOBASSO. Il governatore del Molise, Donato Toma ha azzerato la giunta e revocato le deleghe agli assessori regionali. Un colpo di scena non del tutto inaspettato. Secondo indiscrezioni la decisione era nell’aria a causa di contrasti interni alla maggioranza.

Toma ha revocato questa mattina  sabato 5 gennaio il decreto numero 57 con cui nel maggio scorso aveva assegnato le deleghe agli esponenti dell’esecutivo. Sono passati solo sette mesi dalle elezioni e per il governatore è già tempo di verifiche interne.

Nelle prossime ore potrebbero esserci anche delle nuove assegnazioni delle deleghe. A distanza di una settimana dalla decisione presa dal sindaco Battista di azzerare la Giunta, anche Toma ha seguito l’esempio del primo cittadino del capoluogo. La decisione potrebbe essere stata presa, secondo indiscrezioni, a causa di alcuni contrasti interni nati in seguito alla mancata convergenza sui nomi dei candidati del centrodestra alle prossime amministrative.

Commenti