Termoli “inondata” dalla pioggia, ecco la furia dell’acqua

TERMOLI. Poco più di un’ora di pioggia battente. E dal fuoco di ieri lo scenario è cambiato completamente sulla città: diversi punti si sono allagati, zone che i  circostanze come questa si trovano spesso a fare i conti con i disagi.

Nostri attenti lettori hanno catturato con il loro obiettivo fotografico qualche momento clou dell’acquazzone. In un minuto di video i momenti salienti.

 

A causa dell’abbondante pioggia e della quantità d’acqua caduta nell’arco di pochi minuti che si è abbattuta questo pomeriggio sulla città, alcune delle principali arterie stradali sono state invase dall’acqua. La rete fognaria ha avuto difficoltà a contenere l’improvviso quantitativo d’acqua facendo saltare alcuni tombini nella zona del Lungomare Nord all’altezza del Lido ‘Panfilo’, in viale Trieste e in via Magellano.
In prossimità di queste zone si sono riversati pietrame e ciottoli sulla carreggiata. In via Aubry in prossimità della scala per il porto, la presenza eccessiva di acqua piovana ha creato uno smottamento di terra che si è riversata sul piazzale del porto antistante il mercato ittico.

Tutte le strade restano percorribili seppure sono state transennate le aree interessate dal pietrisco e verranno ripristinate il prima possibile.

I tecnici del Comune e gli uomini della Polizia Municipale continuano a pattugliare il territorio per monitorare eventuali criticità.

Commenti

CHIUDI
CLOSE