Termoli, i carabinieri e la legalità all’istituto Alberghiero

TERMOLI. Nel corso della mattinata odierna, il Maggiore Fabio Ficuciello, Comandante della Compagnia Carabinieri di Termoli, e il Luogotenente Filippo Cantore, hanno incontrato gli studenti dell’Istituto Alberghiero della città adriatica sull’importante tema della cultura della legalità.

Alla conferenza hanno partecipato oltre cento studenti della scuola, unitamente al corpo docente.
La giornata è stata introdotta e presentata dal professore Alberto di Vito, responsabile del progetto legalità, incaricato direttamente dalla dirigente dottoressa Maria Chimisso.

L’incontro si colloca nel ciclo di lezioni e confronti dedicati agli istituti di formazione, finalizzati a sensibilizzare le giovani generazioni sulle tematiche del rispetto della legge, intesa come tutela della civile convivenza e rispetto della sicurezza comune.

Come di consueto, vi è stata la proiezione di un video istituzionale dell’Arma dei Carabinieri che, oltre a ripercorrerne la storia, ne ha anche illustrato le varie competenze ed articolazioni, mettendone in risalto le molteplici attività a favore della legalità e della popolazione.

Durante l’incontro, sono poi stati trattati gli argomenti relativi ai pericoli derivanti dalla circolazione stradale, dall’alcolismo, dall’uso di sostanze stupefacenti, nonché quelli legati all’utilizzo di internet e al fenomeno del “bullismo” e del “cyberbullsimo”.

Al termine dell’incontro, un sincero applauso ha sottolineato l’interesse e l’attenzione che i giovani hanno riservato alla pregevole iniziativa dell’Arma dei Carabinieri.

Commenti