Sommelier internazionale? A Termoli aperte le iscrizioni per il corso con formatori di prestigio internazionale

TERMOLI. A Termoli aperte le iscrizioni per il corso di sommelier ASPI, con formatori di prestigio internazionale. Avere la possibilità di imparare la degustazione del vino e i segreti per diventare sommelier con formatori di assoluta eccezione. E’ questa la proposta dell’ASPI, che in Molise ha come Coordinatrice Celeste Di Lizio e come responsabile dei corsi Rudy Rinaldi (cell. 3384757792). Entrambi da diversi anni sono entrati nell’élite europea dei degustatori avendo fatto parte della Commissione di Degustazione dell’ iTQi di Bruxelles, massimo organismo di degustazione europeo che stabilisce le bevande migliori commercializzate in Europa. Intervistiamo Celeste Di Lizio, coordinatore regionale di ASPI.

Come si struttura invece il corso completo di primo livello per Sommelier?
«Il corso di primo livello per sommelier ASPI, costituito da 14 lezioni di circa 3 ore, con cadenza di una/due volte a settimana, fornisce una panoramica completa sul mondo del vino, trattando materie quali viticoltura ed enologia, vini bianchi, rosati, rossi, passiti, spumanti, ma anche  distillati e birra, e naturalmente servizio del vino. La parte più importante è costituita dalla degustazione, alla quale è dedicata la seconda parte di ogni lezione. Insegneremo a comprendere passo per passo la degustazione, dal punto visivo, olfattivo e gustativo, utilizzando i termini della scheda internazionale che solo noi utilizziamo, in modo che alla fine del corso ogni partecipante sappia descrivere le sensazioni e le emozioni che ogni vino regala».

A chi si rivolge il corso?
«A tutti. Il vino in Italia è cultura, e oramai dalle casalinghe ai professionisti, dagli operai ai ristoratori, tutti hanno voglia di avvicinarsi a questo straordinario mondo. Il ristoratore può migliorare il servizio e può scegliere al meglio i vini in base al rapporto qualità/prezzo. L’appassionato impara a scegliere i vini da abbinare alle cene e a degustare criticamente il vino, magari in presenza degli amici. Chi produce il vino può trovare spunti interessanti per migliorare il proprio prodotto, e per finire i giovani diventando sommelier possono avere interessanti opportunità di lavoro anche all’estero. Il tutto a un prezzo decisamente interessante. »

Per quale motivo scegliere ASPI per fare il proprio corso di sommelier?
«ASPI, oltre alla qualità certificata dei propri formatori, è l’unica associazione di Sommelier in Italia ad essere riconosciuta a livello mondiale da quasi 60 paesi, in quanto facente parte di ASI (Association de la Sommellerie Internationale). Questo significa che solo i nostri corsi hanno uno standard internazionale, e che i diplomi conseguiti sono riconosciuti anche all’estero, cosa da non sottovalutare in quanto molti nostri soci decidono di iniziare una nuova vita lavorativa fuori dall’Italia. Anche il semplice appassionato che partecipa alla nostra formazione si può fregiare di questo importante riconoscimento. »

Ci sono esempi di persone che grazie ai vostri corsi hanno cambiato vita?
«Certamente! Vorrei ricordare solo tre esempi degli ultimi tempi che riguardano nostri partecipanti ai corsi da sommelier in Molise. Flavio da quasi due anni si trova a Dublino in Irlanda, dove in poco tempo è diventato il responsabile del beverage in un Hotel 5 stelle;  Maddalena, una ragazza di 24 anni, che nel giro di un anno ha imparato la lingua francese a Parigi e nella capitale francese è diventata la responsabile di sala in un importante ristorante in centro; ed infine Giulio, giovanissimo termolese che da qualche mese si trova a Londra dove si è iscritto all’Università per diventare Food and Beverage Manager, che per mantenersi agli studi ha trovato un posto come commis presso uno degli Hotel Hilton di Londra. Ma anche persone più adulte se volessero potrebbero cogliere delle opportunità » .

Cosa bisogna fare per informarsi o iscriversi?

«Si può chiamare il 338 4757792 chiedendo informazioni al responsabile del corso Rudy Rinaldi. E’ importante ricordare che il corso è a numero chiuso per cui invitiamo chi è interessato a chiamare subito. »

Una proposta di corsi di grande qualità. Per prenotarsi per “SOMMELIER IN UN GIORNO” di domenica 27, o avere informazioni sul corso completo di primo livello per Sommelier o su quello per Barman potete chiamare al direttore di corso Rudy Rinaldi cell. 338 4757792.

Commenti