Sindaco di Riace, mozione di solidarietà a firma di Marinucci e Sciandra

“Aderiamo e condividiamo l’appello della Rete delle città in comune che in queste ore sta depositando in numerosissimi comuni di tutta Italia una mozione in solidarietà al sindaco di Riace, Mimmo Lucano”, sono le prime parole della nota a firma dei consiglieri comunali Paolo Marinucci e Antonio Sciandra che anticipa la mozione che presenteranno in Consiglio.

“Il modello Riace – hanno scritto – rappresenta, infatti, una piena applicazione dei valori più profondi e fondanti la nostra Costituzione, e che come tale è non solo da apprezzare e sostenere, ma anche da diffondere, raggiungendo in maniera virtuosa il duplice obbiettivo dell’inserimento dei migranti e della rivitalizzazione dei nostri paesi e territori, già gravati da pesanti fenomeni di abbandono della residenzialità. Modello che inoltre produce ripercussioni positive sulla cultura, l’artigianato, le tradizioni e le arti del territorio.

Con questo documento presentato chiediamo che il consiglio comunale esprima solidarietà politica e vicinanza al Sindaco di Riace Mimmo Lucano ed alla comunità riacese tutta, nonché pubblico apprezzamento ed ammirazione per il cosiddetto Modello Riace, esempio di accoglienza ed integrazione, nonché di politica che mette al centro del proprio agire la Persona Umana e la sua Dignità.
A fronte del clima quotidiano che fa della paura e dell’odio per il diverso la propria mission e la costruzione del proprio consenso, Mimmo Lucano, e la politica di inclusione che rappresenta, sono un simbolo da difendere e diffondere”.

Commenti