Servizio civile, 4 posti per volontari entro gennaio e altri 12 in cantiere

TERMOLI. Servizio Civile Nazionale, tante le opportunità per i giovani termolesi tra i 18 e i 28 anni. Nel corso di una conferenza stampa tenuta questa mattina dal sindaco Angelo Sbrocca e dall’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Termoli Maria Chimisso, è stato presentato il progetto ‘Informarsi per crescere’ il cui bando è uscito ieri, 30 novembre con scadenza per la presentazione delle domande al 29 dicembre 2017.

“Un bando che dà la possibilità a 4 giovani di prestare servizio volontario percependo un compenso di 433,80 euro al mese. La durata è di 12 mesi e il servizio sarà prestato per 30 ore settimanali 5 giorni a settimana” – ha spiegato il sindaco Sbrocca.

Il primo cittadino ha poi fatto un excursus dei tre nuovi progetti candidati sulla piattaforma nazionale Helios dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Termoli, progetti che attendono adesso l’approvazione e il procedimento dell’iter con gli i passaggi della Regione Molise e della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

I tre progetti sono ‘Mano nella mano in un mondo a colori’ destinato all’assistenza a persone disabili, ‘Promuovere la cultura: la biblioteca in trasferta’ destinato all’ambito culturale e infine ‘Insieme per crescere’ destinato a volontari che assisteranno i minori, per un totale di altri 12 posti come volontari del Servizio Civile Nazionale. In particolare il progetto ‘Mano nella mano in un mondo a colori’ prevede che i quattro posti per i volontari siano destinati due a richiedenti ordinari e due a richiedenti migranti, grazie ai fondi FAMI.

“Riguardo al precedente bando l’errore è stato fatto – ha spiegato l’assessore Chimisso – e può capitare quando si gestisce una grande mole di lavoro delicato come quello del nostro assessorato, ma allo stesso tempo abbiamo ovviato velocemente e con un grande sforzo da parte di tutti i collaboratori siamo riusciti a candidare altri tre progetti”.

Sia il sindaco Sbrocca che il vicesindaco Chimisso hanno ringraziato l’assessorato regionale alle Politiche Sociali e l’assessore Vittorino Facciolla per la sinergia grazie alla quale è stato possibile riaprire i termini per il progetto ‘Informarsi per crescere’.

“È importante che i nostri giovani vivano l’esperienza del Servizio Civile, non soltanto per il beneficio economico che nell’arco dei 12 mesi è di circa 5mila euro, quanto per l’opportunità di crescita e per l’arricchimento del bagaglio culturale e personale che ne deriva” – ha aggiunto l’assessore Chimisso.

Commenti