Scuole, riprendono i controlli dei carabinieri: interessata l’intera provincia di Campobasso

CAMPOBASSO E PROVINCIA. La presenza rassicurante dei Carabinieri davanti alle scuole garantirà per tutto l’anno la sicurezza degli studenti e, soprattutto, la tranquillità dei genitori.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Campobasso, infatti, hanno già avviato un’azione di contrasto in prossimità degli istituti scolastici mirata a prevenire e neutralizzare il fenomeno, sempre più pericoloso, del consumo di droga fra i giovanissimi.

I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni in tutti i centri della provincia con riguardo non solo alle scuole, ma anche ai luoghi di maggiore aggregazione dei giovani, così da impedire che si trasformino in piazze dello spaccio.

Tale iniziativa è altresì mirata a prevenire episodi di bullismo, nonché, in funzione antidegrado, a contrastare il fenomeno dell’imbrattamento e del danneggiamento degli immobili.

I primi controlli sono scattati lunedì 16 settembre davanti a diversi istituti superiori, da sempre luoghi di confronto fra gli operatori della sicurezza e i giovani sulla cultura della legalità. In quella circostanza, con piacevole sorpresa, i carabinieri sono stati avvicinati da numerosi ragazzi che, in attesa del suono della campanella, hanno rivolto loro domande di vario genere sui tempi di maggiore interesse giovanile.

Commenti