Ripulire l’ambiente dalla plastica, il tour italiano parte da Termoli

TERMOLI. Parte da Termoli il Plastic Free Tour italiano. Partirà il 10 novembre, con l’obiettivo di ripulire l’ambiente dalla plastica e di sensibilizzare le coscienze sul problema. Sarà un viaggio ambientalista che coinvolgerà l’intera penisola, con numerose tappe.

Oggi in sala consiliare la presentazione dell’iniziativa alla presenza del sindaco Francesco Roberti e dell’assessore comunale Giuseppe Mottola. Al tavolo dei relatori il promotore dell’evento, nonché presidente dell’associzione che ha dato via al Plastic Tour, ossia Luca De Gaetano, termolese doc. Diverse le associazioni che collaborano alla riuscita della manifestazione.
Dalle 10 di domenica 10 novembre raduno presso la scalinata del Folklore, da lì la diramazione di più gruppi che sacchi alla mano ripuliranno le strade e i punti focali di Termoli. Oltre ai canottieri di Termoli, l’Anpana e il Terzo Millennio (presenti alla conferenza di presentazione) non mancheranno diverse altre associazioni dedite al rispetto dell’ambiente. Puntuale anche la collaborazione della Capitaneria di porto.

“Da uno studio pubblicato di recente – ha detto il promotore Luca De Gaetano – l’uomo mangia 5 grammi di plastica a settimana. Danni gravi anche superiori ad altre sostanze ritenute cancerogene come l’amianto. E’ stata trovata plastica anche nei ghiacciai. L’obiettivo primario di questa iniziativa è sensibilizzare la gente sul problema, l’obiettivo 2 è fare azioni sul territorio”.

Commenti