Fa razzia di capi di abbigliamento, nei guai una donna

MONTENERO. I Carabinieri della Stazione di Montenero di Bisaccia (CB), sono intervenuti nella tarda serata di venerdì, all’interno del Centro Commerciale “CostaVerde”, allertati dal titolare del negozio di abbigliamento “Dimensione Abbigliamento”.

Una giovane, all’apparenza normalissima cliente, era stata notata aggirarsi tra gli scaffali e gli espositori alla ricerca di capi di vestiario, ma le movenze e la lentezza avevano destato sospetto agli addetti alla vigilanza, che dopo alcuni tentennamenti hanno deciso di fermare la giovane, prima che lei potesse allontanarsi dall’esercizio, e chiamare i Carabinieri.

Giunti sul posto i militari hanno identificato la donna in una cittadina albanese residente nel vastese, in regola con i documenti di identità. Al controllo la giovane è stata trovata in possesso di alcuni capi di abbigliamento del valore di alcune centinaia di euro, che sono stati poi restituiti ai titolare dell’attività commerciale.

La giovane, oltre che rispondere dell’accusa di furto aggravato, è stata segnalata alla Questura di Campobasso per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio da Montenero.

Nel veicolo in uso alla donna, la successiva perquisizione ha permesso di rinvenire altri capi di abbigliamento di dubbia provenienza dei quali non è riuscita a dare contezza e per i quali risponderà del reato di ricettazione.

L’attività rientra in un più largo piano di controllo coordinato del territorio disposto dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Termoli, attuato nel week end e che proseguirà per la festività dell’Immacolata, volto a prevenire reati predatori in danno di esercizi commerciali, nonché furti in abitazione e attentati in danno di sportelli Bancomat.
L’attenzione dell’Arma dei Carabinieri rimane alta in particolar modo nel periodo che precede le prossime festività.

Commenti