Rapina in banca: in due armati di coltello scappano con 70mila euro

TERMOLI. In due, uno finto operaio, sono entrati in banca armati di coltello e con il volto scoperto.

La banca era chiusa al pubblico ma hanno ingannato i dipendenti chiedendo di entrare per un servizio. Hanno minacciato il personale dell’istituto di credito facendosi consegnare i soldi: un bottino da circa 70mila euro.

Il colpo, intorno alle 16.30 di oggi 21 novembre, alla banca popolare pugliese di via Cairoli a Termoli. Sarebbero scappati a piedi da due strade diverse. Avrebbero accento campano. Indaga la polizia.

 

Commenti