Il Questore all’Alberghiero, agli studenti: “L’istruzione contribuisce alla diffusione della cultura della legalità”

TERMOLI. Il Questore di Campobasso, Mario Caggegi, qui nella foto con il Commissario Sullo, la dottoressa Simone e la Preside Chimisso, ha fotto oggi l’onore della sua visita all’Istituto Alberghiero di Termoli.

Nell’incontrare i ragazzi delle classi quinte, il Questore ha toccato temi di grande attualità, sui quali la Polizia di Stato svolge un ruolo fondamentale di sensibilizzazione, prevenzione e contrasto, quali la tossicodipendenza, il cyberbullismo e le dipendenze da Internet. Ha inoltre presentato la scuola allievi agenti e vice ispettori della Polizia di Stato di Campobasso ed ha ricordato che mercoledì 10 aprile si celebreranno i 167 anni della Polizia di Stato.

“Con la mia presenza presso l’Istituto Alberghiero ho voluto portare alla cittadina di Termoli il segno della vicinanza della Polizia di Stato e dei suoi uomini e donne. Credo che nulla più dell’istruzione contribuisca alla diffusione della cultura della legalità e della cittadinanza attiva e responsabile”.

Così ha detto il Questore, che in occasione dell’incontro ha presentato l’App “YouPol”, pensata per contrastare i fenomeni di devianza diffusi tra i più giovani.

La Preside Chimisso si è dichiarata onorata della visita del Questore Caggegi alla scuola e ha ringraziato le forze di Polizia per il ruolo di tutela e difesa del territorio che quotidianamente svolgono.

Commenti