Primarie Pd, la mozione Renzi spopola (tra gli iscritti) in Molise. Venittelli: “Finora ottimo risultato”

TERMOLI. Un successo netto quello della mozione Renzi nella fase congressuale riservata ai circoli del Partito democratico. In Molise, oltretutto, la percentuale raggiunta dall’ex segretario dem è stata addirittura superiore a quella nazionale, ma ancor più i numeri brillano nel conto delle preferenze avute in Basso Molise, dove è stata coordinatrice di questa fase l’onorevole dem Laura Venittelli.

“Nella giornata di oggi (ieri ndr) non abbiamo timore delle cifre, poiché quelle del Partito democratico segnano un trionfo della mozione Renzi – ha ribadito la parlamentare – che, salvo qualche eccezione, ha convinto in maniera quasi plebiscitaria in quasi tutti i circoli del Basso Molise. Non v’era dubbio alcuno che la battaglia di riconquista del Partito che mai ha smesso di credere in Matteo, soprattutto nella base, si indirizzasse verso le Primarie del 30 aprile con un bilancio più che positivo. Un rinnovato entusiasmo che ci accompagnerà anche nelle 4 settimane che ci separano dall’atteso appuntamento”.

Tuttavia, la deputata molisana pone l’accento anche sui numeri altrettanto soddisfacenti svelati oggi dall’Istat sulla disoccupazione che a febbraio 2017 cala sotto la cosiddetta soglia psicologica dei 3 milioni di persone in cerca di lavoro.

“Tutte le misure messe in campo dal Governo Renzi fino e poi proseguite dall’esecutivo Gentiloni mostrano quanto giuste fossero le riforme che il Pd ha compiuto e si spera che dopo questo semestre di transizione, si possa tornare a rilanciarle per ammodernare il Paese fino in fondo”.

Ora però per quanto riguarda le Primarie bisogna aspettare l’esito delle urne che spesso può risultare rivoluzionario.

 

Commenti