Pnalm: Legambiente risponde al Consigliere Tedeschi

Abbiamo avuto modo di leggere sulla stampa le considerazioni del consigliere regionale Antonio Tedeschi riguardo ad una eventuale fuoriuscita dei comuni molisani dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Il consigliere regionale parla di una esclusione di tali comuni dalle strategie programmatiche dell’ente e di decisioni serie da prendere valutando una possibile uscita dall’ente parco con la convocazione di un referendum. Siamo d’accordo con il consigliere riguardo la necessità di mettere in piedi azioni serie di promozione del territorio, ma non crediamo che queste siano connesse alla fuoriuscita dei comuni dal parco. Quel territorio, come tutto il Molise, necessità di una seria politica di promozione e valorizzazione delle aree protette, cosa che negli anni la Regione Molise non ha portato avanti, riducendo al minimo le risorse in bilancio per queste tematiche.

Ci auguriamo che nella prossima legge di bilancio regionale vengano individuate risorse da indirizzare ai Comuni che ospitano nel proprio territorio delle aree protette, individuando all’interno della programmazione delle premialità per questi, come prevede l’articolo 7 della legge 394/91 che dà priorità ai comuni dei parchi per finanziare opere e strutture da parte delle Regioni. Tali attività, collegate alle azioni di conservazione messe in atto negli anni dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, potranno rilanciare dal punto di vista turistico l’intero comprensorio dell’alto Molise.

Legambiente Molise

Commenti