Foto d'archivio

Pitbull azzanna e ferisce un cagnolino e la sua padrona: è caccia anche al proprietario

TERMOLI. Hanno riportato diverse ferite gravi, sia lei che il suo cagnolino. E ora è caccia al Pitbull “aggressore” e al suo padrone che erano ieri pomeriggio al parco comunale di Termoli.

Il giovane era insieme al cane e alla fidanzata. Il pitbull dopo qualche minuto di gioco, avrebbe azzannato l’altro cane e la sua giovane padrona. Momenti di panico e di paura. L’uomo, prima si è fatto lasciare il numero di telefono dalla donna vittima dell’aggressione, e poi si è allontanato.

Dalla descrizione fatta dalla giovane donna, l’uomo sarebbe alto 1,80 circa, magro, giovane e scuro di carnagione. Avrebbe i capelli neri rasati.

“Io e il mio cane eravamo nell’area cani. Il ragazzo e la ragazza sono entrati nel recinto con questo Pitbull di colore beige. All’inizio – racconta la giovane a Termoli.tv – hanno giocato per una mezz’oretta poi all’improvviso il pitbull ha azzannato il mio Shar Pei, lo aveva puntato alla gola ma meno male che il mio cane l’ha schivato altrimenti al posto d’avere una marea di punti sarebbe morto. Nella ressa il pitbull ha morso anche me alla gamba con tre 3 fori d’entrata. All’uscita del recinto ho lasciato il mio numero al ragazzo, non mi ha più contattata né cercata”.

Foto d’archivio

Commenti