Notte rosa dello sport, a Larino trionfo del divertimento

LARINO. Una notte all’insegna dello sport, del divertimento e dei migliori stili di vita, quella appena trascorsa a Larino. Dove Piazza del Popolo, viale Jovine ed il campo sportivo comunale sono stati “invasi” da centinaia di sportivi applauditi da un numerosissimo pubblico accorso in occasione della IV Edizione della Notte Rosa dello Sport.

Una vera “cittadella dello sport”, con palchi, campi, innovativi attrezzi ginnici a disegnare un grande palcoscenico per le associazioni sportive larinesi, impegnate nelle più svariate discipline e capaci di coinvolgere i tanti visitatori che non hanno saputo resistere ai ritmi, alle musiche, alle coreografie che hanno tinto di Rosa il cielo sopra la città frentana.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita di questa IV Edizione – il commento dell’assessore Miriam Petriella, organizzatrice dell’evento, promosso dall’Amministrazione comunale, insieme all’Assessore Michele Palmieri e al Presidente del Consiglio Comunale Mariangela Biscotti – tra le novità di quest’anno, particolare successo hanno ottenuto le esibizioni dell’associazione Garbusek, capace di trasformare il campo sportivo in un vero centro ippico, attirando e divertendo tantissimi spettatori. Ma la chiave dell’ottima riuscita della Notte Rosa va attribuita a tutte le associazioni partecipanti: New Fit, Volley Larino, Wellness Doc, Sporting New Generation, Polisportiva Molise, Scuola Calcio Larino e l’associazione nazionale Kung Fu. In particolare, un sentito ringraziamento va dato anche alla Creatori di Sorrisi.Net, che con i loro gonfiabili e giochi in piazza hanno divertito centinaia di bambini fino a notte inoltrata. Senza dimenticare, infine, l’Ufficio Tecnico del Comune, le Guardie Ecologiche ed i volontari della Protezione Civile grazie ai quali tutto si è svolto in piena sicurezza”.
Presente alla cerimonia di consegna delle targhe ricordo anche il Consigliere regionale delegato allo Sport Carmelo Parpiglia, che nel lodare l’iniziativa, ha ricordato l’importanza delle attività sportive per i singoli e per tutta la comunità nel suo complesso. Mentre il Sindaco Vincenzo Notarangelo ha annunciato la presentazione, a breve, del nuovo progetto degli impianti sportivi comunali.

Molto sentito e applaudito anche il gesto del Lions Club di Larino e dell’Associazione Cure Palliative che, a conclusione di una raccolta fondi durata due anni, hanno donato un defibrillatore a disposizione di tutti coloro che faranno sport nel campo sportivo e nella palestra comunale “con l’augurio di non doverlo mai utilizzare, ma che rappresenta una sicurezza in più in caso di emergenze sanitarie”, hanno affermato i due presidenti Luisa Rotoletti e Marilena Marra.
Un evento riuscito anche sotto il profilo commerciale, che ha permesso alle attività presenti nella cittadella dello sport del Piano San Leonardo di restare aperte fino a tarda notte, arricchendo l’offerta per le tantissime persone presenti fin quasi alla mezzanotte.

“Cala il sipario sulla IV Edizione della Notte Rosa che ha registrato un grande successo di pubblico – il commento conclusivo dell’Assessore allo Sport Michele Palmieri –ma soprattutto è stato condiviso il nostro messaggio, promuovere lo sport. Quando Larino vuole si possono raggiungere risultati importanti. Grazie a tutti per la preziosa collaborazione e ancora GRAZIE LARINO”.

Commenti