La foto riguarda il primo viaggio di 'solidarietà' realizzato dalla Misericordia. Lavoro che non si ferma

Il lavoro “infinito” della Misericordia a sostegno dei terremotati: altro viaggio per portare indumenti, farmaci e giocattoli

TERMOLI. La Misericordia di Termoli riparte ancora. Domani, sabato 8 ottobre, alle ore 7 alla volta di un campo da 250 posti letto situato nella frazione di Sant’Angelo di Amatrice (a circa 25 km dal paese simbolo della tragedia).
In questo campo sono operativi 146 volontari delle Misericordie. Altri 35 volontari stanno operando nel posto medico avanzato Ares dell’Azienda di Emergenza Regionale del Lazio.

I ragazzi di Termoli consegneranno indumenti nuovissimi di fabbrica dai Jeans di varie misure ai vestitini e giubbotti invernali per bimbi dai 5 ai 14 anni oltre ad un congruo numero di farmaci offerti da alcune farmacie che hanno risposto all’appello.

Sono farmaci mirati e giocattoli vari per bimbi offerti appunto dalle Farmacie termolesi. Hanno aderito le farmacia D’Abramo di Piazza Stazione, la farmacia Cappella di Via Maratona 1/B, la farmacia Centrale di Corso Umberto I 3, la farmacia Spagnoletti Guido di Via Molise, 74 e la farmacia Trabocchi Emma di via Tevere 48/M

 

Commenti