La storia si ripete, a Guardialfiera c’è trepidazione: ultima occasione per salire in Prima

GUARDIALFIERA. Per la seconda volta in tre anni L’ASD Guardialfiera si trova ad affrontare i play-off valevoli per la promozione in Prima Categoria Molisana.

Dopo la sfortunata esperienza del 2015, conclusasi in terra pugliese contro il Lesina, la compagine Guardiese si troverà ad affrontare il Matrice in Finale: le gare di andata ( a Guardialfiera) e ritorno si disputeranno sabato 20/05/17 e Domenica 28/05/17.

La squadra vincente sarà promossa direttamente in prima categoria.

Il Team di mister Antenucci ha vissuto un campionato a due facce: Prima al giro di boa (ultima di Andata c/O Rotello) e media da retrocessione diretta durante il girone di ritorno.

Un calo psico-fisico che ha costretto il gruppo di calciatori a rincorrere fino all’ultima giornata la promozione alle finali playoff, grazie alle doppiette di Ferrante e Genova proprio contro il Tre colli Rotello, al comunale “aia della serra”.

Mimmo Antenucci, alla prima esperienza da allenatore dopo anni di militanza in categorie professionistiche, non ha mai potuto contare sullo stesso undici titolare durante il girone di ritorno: leitmotiv della stagione sono stati gli infortuni di lungo corso: prima Capitan Marrone (per un intervento a gomito alto di un avversario a Mundimitar, che gli ha causato la rottura di due costole), poi Pilla S. (lesione al gemello del polpaccio) e per concludere Ferrante (distorsione al Ginocchio).

Adesso che il team può essere schierato quasi in formazione tipo, con un Massimo Desiderio che nonostante gli acciacchi è tornato al livello di classe abituale, c’è grande aspettativa verso queste finali playoff che proporranno un avversario ostico ma affrontabile, che ha concluso la stagione al secondo posto dopo un testa a testa con la Pol. Kalena conclusosi all’ultima giornata.
Dalla dirigenza si auspicano che il tifo locale intervenga numeroso ad entrambi gli appuntamenti (come peraltro è sempre stato nei momenti cruciali della stagione) e approfittano per ringraziare tutti i ragazzi che hanno indossato la casacca rossoblù. Una nota di merito va al classe 96 Antonio Antenucci, che si è sobbarcato oltre 400 km per tornare da Bologna e dare una mano ai propri compagni di squadra.

Ecco la rosa completa dei calciatori:
Antenucci Antonio; Berchicci Pierluigi; Bracone Samuele; Marco Trolio; Alessandro Manzo; Domenico Palazzo; Stefano Pilla; Christian Fallucchi; Marco Petrocelli; Loris D’Abramo; Nando Casullo; Massimo Desiderio; Lorenzo Mazziotta; Massimo Notaro; Luca Del Gesso; Luigi Pilla; Giuseppe Greco; Samuele Montanaro; Salvatore Scardera; Antonio Iadarola; Iury Genova; Luigi Tarchino; Anthony Ferrante; Giuseppe Marrone.
All. Domenico Antenucci.

Commenti

CHIUDI
CLOSE