La sicurezza “targata” vigili del fuoco: lo sportello informativo compie un anno

TERMOLI. I vigili del fuoco un vero e proprio punto di riferimento per i professionisti e per la cittadinanza. Si parla di sicurezza nella quotidianità e della necessità di avere informazioni utili. Il punto informativo sulla sicurezza realizzato dal 115 compie un anno.
E i risultati sono lusinghieri. In tanti hanno avuto bisogno di approfondire le norme di prevenzione incendi ma non solo. Dai problemi condominiali alla sicurezza in casa.

“Nel mese di febbraio dello scorso anno – ha detto il comandante provinciale dei vigili del fuoco, Cristina D’Angelo – abbiamo iniziato questa avventura”.

Lo sportello è aperto ogni mercoledì, la mattina. Ma dal mese di marzo il servizio sarà incentivato con un sistema di prenotazione dell’incontro.

E nel caso un mercoledì non fosse possibile per urgenze, sarà inviata una mail al fruitore del servzio.

I dati sono emblematici: “La risposta dei vigili del fuoco alla cittadinanza è stata sempre più efficace”, ha detto la D’angelo in conferenza insieme al capo del distaccamento termolese Aldo Ciccone.

Non sono più solo i professionisti a chiedere informazioni ma tantissimi i cittadini che negli ultimi mesi soprattutto hanno fatto ricorso al punto informativo.

Ben il 57 per cento delle istanze arriva dalle cosiddette altre categorie (dai cittadini semplici, alle associazioni, dagli enti ai privati che gestiscono un’attività).

“Andremo nelle scuole – ha detto Cristina D’Angelo – per fare degli incontri mirati a dare informazioni circa la sicurezza in genere ma anche specifica per le attività che fanno i ragazzi”.

Per prenotarsi allo sportello informativo bisogna utilizzare la mail dist.cb02.termoli@vigilfuoco.it

Commenti