La manovrina è legge: approvato il ddl con il risarcimento alle famiglie delle vittime del crollo della scuola Jovine

“La cosiddetta manovrina è finalmente legge dello Stato e questo provvedimento normativo contiene al suo interno un articolo che permetterà la soluzione a una delle questioni più delicate del Molise, il risarcimento alle famiglie delle vittime del crollo della scuola Jovine a San Giuliano di Puglia”.

Lo annuncia l’onorevole dem Laura Venittelli, dopo che l’assemblea del Senato ha approvato definitivamente il ddl di conversione del dl 50/2017, con disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo (la cosiddetta “manovrina”).

La misura introdotta a favore della comunità di San Giuliano di Puglia e delle sue istituzioni è contenuta nell’articolo 42, comma 3-bis e prevede che “Le richieste sono soddisfatte per un massimo del 90 per cento delle stesse nei limiti della dotazione complessiva del Fondo per contenziosi connessi a sentenze esecutive relative a calamità o cedimenti del decreto-legge 113 del 2016. Nel caso in cui il 90% delle richieste superi l’ammontare annuo complessivamente assegnato, le risorse sono attribuite proporzionalmente. Nel caso in cui l’importo delle richieste sia invece inferiore all’ammontare annuo complessivamente assegnato, la quota residua viene riassegnata tra le disponibilità dell’anno successivo”.

“Finalmente, dopo numerosi anni, si pone una soluzione efficace a una appendice legale di una tragedia che commosse tutto il mondo”, ha concluso l’onorevole dem, che ha presentato e fatto approvare l’emendamento alla Manovrina.

 

Commenti