La Magia di Betlemme rivissuta a Termoli: oltre 150 figuranti

TERMOLI. Un presepe suggestivo, pregnante di emozioni. Che ha rivvissuto la Natività in tutta la sua autenticità. Migliaia di visitatori hanno apprezzato il Presepe vivente realizzato grazie alle sorelle francescane della Carità custodi del Santuario di Madonna delle Grazie a Termoli.

Circa 150 figuranti si sono immersi in una Betlemme magica lungo il parchetto del Santuario.
Oltre due mesi di duro lavoro da parte di tanti volontari che si sono messi all’opera sia per la parte tecnica in virtù di una struttura complessa e impegnativa e sia per la realizzazione degli abiti di scena e delle coreografie.

Ma è stato innanzitutto un presepe recitato, con tanto di narratori di scena. Si è trattato di pastori che hanno accompagnato i gruppi di visitatori nell’intera Betlemme fino alla natività. Voci fuori campo e parti recitate dai figuranti.
Nella giornata del 6 gennaio l’arrivo dei re Magi, momento di profonda emozione.

Tanti, tantissimi hanno gradito molto un evento che Termoli non viveva da 20 anni. L’attesa in fila è stata lunga ma all’uscita dal Presepe un’unica voce: queĺla della meraviglia e della soddisfazione.

Commenti