La mafia, le querele e i fondi cancellati: l’informazione sotto attacco secondo Sandro Ruotolo e Michele Albanese

I giornalisti minacciati dalla criminalità organizzata, le querele temerarie, la cancellazione degli aiuti al pluralismo informativo: la stampa italiana sotto attacco dalla mafia, dalla cattiva politica e dal malaffare.

Se ne parlerà nell’incontro pubblico “Chi ha paura dell’informazione?”, organizzato dall’Associazione della Stampa del Molise, sabato 23 Marzo 2019, alle ore 17:00, nella sala della Costituzione, a Campobasso. Ospiti d’eccezione Sandro Ruotolo e Michele Albanese, due dei giornalisti italiani sotto scorta per le loro inchieste sugli affari e le collusioni della camorra e della ‘ndrangheta.

L’Associazione della Stampa del Molise li accoglie con riconoscenza per il lavoro che hanno fatto e che fanno, a dimostrazione che l’informazione libera e coraggiosa è lo strumento più efficace per preservare la democrazia e la civiltà.

Commenti