Incentivi e contributi a fondo perduto per nuovi imprenditori e aziende avviate, nasce il primo portale molisano specializzato

PROMO. Si chiama agevolazioni imprese.com (CLICCA QUI) ed è il nuovo portale web indirizzato a giovani imprenditori e start up che vogliono trasformare un’idea in una attività redditizia, oppure ad aziende esistenti che vogliono rinnovarsi e ampliare le loro attività e volumi di vendita .
Servirà solo accedere al sito internet e compilare il form, scegliendo una delle due sezioni “per nuove imprese e start-up” oppure “per imprese avviate”.

Entro 24 ore il team di esperti ricontatterà gli interessati e organizzerà con loro i primi due incontri gratuiti utili a comprendere se l’idea della nuova start-up è finanziabile attraverso qualche bando di incentivi o se, per le imprese avviate, è possibile beneficiare di qualche contributo a fondo perduto o altre agevolazioni per effettuare nuovi investimenti in macchinari, attrezzature, nuove tecnologie, innovazione tecnologica attraverso bandi regionali e/o nazionali .

Se hai un’idea e vuoi realizzarla ma non sai da dove partire o se sei un’impresa e hai bisogno di rinnovarti, magari con l’acquisto di nuovi macchinari allora è nato il portale che risponde alle esigenze. Si chiama agevolazionialleimprese.com e in effetti agevola di gran lunga le aziende, sia quelle dei nuovi e giovani imprenditori che vogliono costruire qualcosa e diventare indipendenti, sia quelle nate anni fa che hanno bisogno di nuovi fondi per migliorare e continuare a cavalcare l’onda dell’economia.

Dietro al sito infatti, utile per inviare agli esperti le prime informazioni, vi è un gruppo di consulenti esperti in finanza aziendale e finanziamenti europei che sarà a completa disposizione di chi invierà la richiesta di assistenza attraverso la compilazione di uno dei due form citati .

Iscriversi è semplice, basta aprire il sito e scegliere una delle due sezioni, una dedicata appunto alle nuove imprese e alle start up e una alle imprese avviate.
La prima risponde alle esigenze di chi vuole aprire una nuova attività, non sa se ne vale la pena e se vi sono incentivi che lo aiutino ad affrontare le spese iniziali per l’acquisto dei beni strumentali necessari. In altre parole chi ha un’idea e un progetto economico, ma non sa come avviarla e soprattutto finanziarla, potrà richiedere l’intervento degli esperti i quali, dopo aver valutato l’idea imprenditoriale , le competenze professionali dei proponenti e la reale fattibilità del progetto d’impresa, individuano e illustrano gli incentivi esistenti che possono rendere concreta l’intuizione imprenditoriale e farla diventare realtà

La stessa procedura è disponibile anche per le imprese già avviate, ossia quelle esistenti da anni sul territorio molisano e nazionale – visto che il portale è aperto a tutta l’Italia, come anche gli incentivi e i bandi, tra cui anche quelli dei Fondi Europei .

Anche in questo caso lo sportello dopo avere acquisito alcune informazioni indispensabili, si impegna ad individuare e illustrare uno o più incentivi che possono soddisfare il fabbisogno finanziario dell’impresa che nella compilazione del form imprese avviate identificherà con precisione.
Per le aziende di nuova formazione ci sono a disposizione diverse possibilità, a partire dal nuovissimo programma Resto al sud con nuovi incentivi per gli under 35 che scelgono di investire nel Mezzogiorno, e poi Nuove imprese a tasso zero, sostegno alle start up innovative Smart & Start, bandi Por Fesr Molise (Programma Operativo regionale per i fondi strutturali europei) relativi al periodo compreso tra il 2014 e il 2020, ovvero contributi a fondo perduto del 50 – 60 per cento per le nuove imprese in scadenza il 17 novembre prossimo. E ancora bandi per giovani che vogliono impegnarsi in agricoltura con nuove produzioni finanziabili attraverso il pacchetto giovani previsto nei Bandi P.S.R. 2014-2020 e microcredito imprenditoriale.

Per le aziende già avviate di tutti i settori invece le possibilità sono ancora più numerose ed interessanti : incentivi per l’area di crisi complessa Venafro-Bojano, in scadenza il prossimo 17 novembre, Bandi Por Fesr Molise 2014-2020, contributi a fondo perduto 50/60 per cento per imprese avviate e poi acquisto di macchinari e beni strumentali “Nuova legge Sabatini” , bandi Psr Molise Agricoltura 2014-2020 per aziende agricole avviate, bandi Inail contributi a Fondo perduto al 65 per cento, contratti di sviluppo aziende manifatturiere, agricoltura e turismo, credito di imposta del 30 per cento per acquisto di nuovi macchinari nel Mezzogiorno, crediti di imposta per la ricerca e sviluppo, credito di imposta per alberghi e altre strutture ricettive, patent box e superammortamento, incentivi all’export e internazionalizzazione, pratiche finanziamento FinMolise, patrimonializzazione delle piccole e medie imprese e infine EUROPROGETTAZIONE con Bandi Horizon 2020 – Europa Creativa – Cultura.

Tutto questo è possibile anche nel Molise perché gli incentivi trattati sono gestiti e proposti alle imprese locali da una rete di consulenti che operano da anni con importanti network nazionali ed europei.

Non solo consulenza ma anche assistenza per ottenere gli incentivi .
Dopo le prime due consulenze gratuite, dal terzo incontro verrà proposta la lettera d’incarico dove verranno specificati i costi dell’assistenza. In pochi giorni il progetto di finanziamento sarà pronto per essere inviato al soggetto gestore dell’incentivo.

Commenti