“I colori del mondo: impariamo dal confronto”, l’evento del centro Sweet Dream’s a Campomarino

CAMPOMARINO. “I migranti sono oggi sempre più una realtà non una fase momentanea. Sono persone, individui, ognuno con una propria storia, e i centri di accoglienza sono solo il primo passo nel percorso di integrazione nel nostro territorio. Nei centri di accoglienza ci restano sei mesi, ma molti sono venuti in Italia per restarci una vita.”

Importante dunque è l’accoglienza e l’integrazione sul territorio che sono un tutt’uno di un percorso complesso.

In questo percorso il Centro di Accoglienza Sweet Dream’s in collaborazione con l’Istituto Professionale di stato di Campomarino ha organizzato questa mattina l’evento denominato “I colori del mondo: impariamo dal confronto” presso l’auditorium della scuola di Campomarino.

Commenti