Giuliano Marchisciano / One+Nine Images Nella foto:

H2O Sport, applausi a scena aperta al primo trofeo città del Vasto

Due atleti nei primi quattro posti della classifica generale oltre a tante medaglie nelle varie categorie. Il primo trofeo Città del Vasto (gara valida come prova del campionato italiano di mezzofondo in acque libere della FIN organizzato dall’H2O Sport del presidente Tucci e patrocinata dal Comune di Vasto (con l’ausilio della Croce Rossa, della Protezione Civile e dei gestori del Lido Da Fernando), ha visto protagonisti proprio gli atleti della società molisana.

La kermesse natatoria, andata in scena sul lungomare Duca degli Abruzzi, ha visto la partecipazione di ben 76 atleti provenienti da diverse regioni d’Italia che hanno dato spettacolo a suon di bracciate lungo i tre chilometri previsti dagli organizzatori. La vittoria assoluta è andata ad Alessio Matarazzo (Hurricane Pescara) con il crono di 15’04 che ha preceduto sul podio Luigi Ianieri (15’54”), club acquatico Pescara e il nostro Michele Giampietro che porta a casa la medaglia di bronzo (15’54) (per lui arriva anche il primo posto tra i cadetti) mentre alle sue spalle si piazza Luca Angelilli con il tempo di 16’03”.

Tra le donne vince l’atleta di Ancona Ludovica Marinangeli che ha preceduto allo sprint l’atleta dell’H2O Sport Lorenza Piano che ferma i cronometri a 16’38” e arriva prima tra le Cadette. Tra gli Esordienti A maschi il podio è tutto targato H2O Sport con vittoria per Francesco Pennetta in 19’19”, medaglia d’argento per il compagno Emanuele Florio (19’53) e terza posizione per Giacomo Trofino (21’25). Tra i ragazzi maschi la vittoria è appannaggio di Luca Angelilli che fa registrare un buon 16’03” e precede sul podio Gianluca Esposito (terzo in 17’43). Ottimi piazzamenti anche per i master.

Tra gli M30 femmine vittoria per Maria Zinni (21’32”) e seconda posizione per la compagna di squadra Valentina D’Adamo (24’32”). L’H2O Sport sale sul gradino più alto del podio anche nella categoria M35 maschi con l’affermazione di Pietro Bozzelli (16’42”). Nella stessa categoria ottava piazza per Alfredo Scipioni (25’27”). Tra gli M40 quinta posizione per Nando Massarella che copre la distanza in 29’21 mentre tra gli M45 ottava posizione per Silvio Trofino che chiude la sua gara con il crono di 28”33. Con il tempo di 35’10 Domenico Caccese è quinto tra gli M55.

L’H2O festeggia anche il bronzo di Domenico Caruso, terzo tra gli M60 con il tempo di 26”21. Nella stessa gara si fanno onore anche Renato Sottile quinto con il crono di 32’01” e Pasquale De Lisio sesto con il riscontro cronometrico di 35’50.Ha dato lustro alla manifestazione anche la partecipazione del termolese Antonio Casolino campione mondiale Master 90 che ha intrattenuto il folto pubblico presente raccontando le sue esperienze.

Questo il commento del presidente Tucci:” È stata una manifestazione fantastica. Incredibile il numero dei partecipanti da fuori regione alla prima edizione e soprattutto bellissima la cornice di pubblico presente sul bagnasciuga. Ringrazio i collaboratori della piscina comunale di Vasto che hanno curato nei minimi dettagli l’organizzazione e tutti gli atleti che si sono misurati in mare.Continuiamo a essere protagonisti in questa specialità in cui siamo diventati un punto di riferimento di tutto l’Adriatico”.

Commenti