Emergenza cinghiali, Cavaliere: “Approvata la Caccia di selezione in Molise”

CAMPOBASSO. La Giunta regionale del Molise ha approvato la delibera che istituisce la Caccia di selezione al cinghiale, un primo atto ufficiale teso a contrastare il fenomeno dell’eccessiva e oramai imponente presenza di ungulati sul nostro territorio.

Le criticità sollevate da tutto il mondo agricolo, dagli amministratori locali, dalle prefetture e dai semplici cittadini in questi mesi ha indotto la Regione ad adottare questo importante provvedimento.

“Il coordinamento, la gestione e l’organizzazione dei corsi – spiega l’assessore Cavaliere – per essere abilitati alla Caccia di selezione saranno curati direttamente dagli Atc, ai quali va il mio ringraziamento per la disponibilità offerta. Gli Ambiti Territoriali di Caccia sono al lavoro in queste ore e spero che l’inizio dei corsi possa avvenire entro la metà di gennaio, in modo da garantire un numero considerevole di partecipanti e iniziare la Caccia di selezione già nei primi giorni di aprile, nel periodo di chiusura dell’attività venatoria”.

Gli interessati potranno consultare tutte le informazioni utili sui portali online dei tre Atc regionali.

“L’impegno assunto – conclude Nicola Cavaliere – dal sottoscritto e dal presidente Donato Toma viene mantenuto attraverso un’iniziativa che non sarà di certo esaustiva, ma che sicuramente rappresenta un punto di partenza fondamentale e aiuterà, in una fase di piena emergenza, a ridurre il numero di cinghiali in regione”.

Commenti