Combattere le infiltrazioni malavitose, le Procure molisane firmano un protocollo d’Intesa

E’ stato sottoscritto oggi a Campobasso da parte del Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Campobasso, Guido Rispoli, dal Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Elisabetta Pugliese, dal Procuratore Distrettuale di Campobasso, Nicola D’Angelo, dal Procuratore di Isernia, Paolo Albano e dal Procuratore di Larino facente funzioni, Antonio La Rana, un protocollo d’intesa in materia di indagini finalizzate all’applicazione di misure di prevenzione personali e patrimoniali.

La prevenzione costituisce uno degli strumenti più efficaci per il contrasto alle mafie, soprattutto sotto l’aspetto patrimoniale, pertanto la firma del protocollo d’intesa è un importante segnale dell’attività che la magistratura molisana pone in essere in materia di prevenzione e contrasto alle infiltrazioni criminali nella regione, attesa anche la vicinanza a realtà geografiche con più alta densità di sodalizi riconducibili alla criminalità organizzata pugliese e campana che rendono incombente il pericolo d’infiltrazione e prioritario l’obiettivo del contrasto.

Il protocollo è la disciplina del rapporto che intercorre tra i vari uffici giudiziari requirenti al fine di coordinare al meglio l’azione di prevenzione.

Commenti