Colletorto, Giovanni Campanelli spegne settanta candeline

Una persona speciale che custodisce nel cuore importanti valori, quelli che ha saputo trasmettere a tutti coloro che ogni giorno lo incontrano anche per un semplice saluto e vengono accolti da un sorriso e dalla disponibilità in ogni situazione. Oggi Giovanni Campanelli, per tutti Nino, spegne settanta candeline. Gli auguri più affettuosi, caro papà, amato marito, e nonno premuroso e affettuoso, nonché amico sempre presente, dalle tue figlie Loretta e Daniela, da tua moglie Lucia, dal tuo genero Giovanni, da tutti i tuoi familiari e un bacio grande così dalla tua nipotina Ilaria che ti vuole un mondo di bene. Grazie di esistere.

Commenti