Chiede soldi per la festa della Befana, è un truffatore: “Non è del Comune, diffidate”

TERMOLI. In questi giorni arriva la notizia che un sedicente operatore o rappresentante di associazioni che organizzano la ‘festa della Befana’ si aggiri per i negozi e le attvità commerciali chiedendo soldi o altri tipi di prodotti come forma di sponsorizzazione spacciandosi per inviato dal Comune di Termoli.

La persona in questione rilascia anche
delle ricevute che, dopo attenta verifica, sono risultate false.

Si smentisce categoricamente che il Comune abbia autorizzato alcuna forma di richiesta di denaro o altro a chiunque.

Come sempre gli eventi vengono organizzati con la collaborazione di associazioni e di professionisti e offerti gratuitamente al pubblico.

Pertanto si invitano tutti gli esercenti e i cittadini a diffidare da chi chiede soldi o altro come sponsorizzazioni di eventi organizzati dal Comune e si invita, chi è già stato truffato in questo senso, a sporgere regolare denuncia.

Commenti