Celebrato il passaggio del martelletto ai vertici dei club Rotary e Rotaract di Termoli

Si è svolta nella serata di ieri, venerdì 7 luglio, al ristorante Pavone Bianco, sul lungomare Nord Cristoforo Colombo, la cerimonia del martelletto che segna il passaggio delle consegne del Rotary e del Rotaract Club di Termoli.

Nel corso della serata al Pavone Bianco sul lungomare nord il presidente uscente Emilio Travaglini ha passato l’incarico a Basilio Ciucci, nominato anche governatore del Distretto 2090 per l’anno 2019/2020.

«Ringrazio il club per questo anno ricco di eventi, appuntamenti, incontri e anche riconoscimenti a cui siamo arrivati grazie al lavoro e all’impegno di tutti – ha affermato il presidente uscente Travaglini – auguro al neo presidente di svolgere il lavoro nel migliore dei modi».

«Questo anno si apre per me anche come governatore nominato – ha affermato in apertura Basilio Ciucci dopo la cerimonia della spillettatura – Sono felice di far parte di questa grande famiglia, credo nel Rotary e ringrazio chi mi ha aiutato a crederci ancora, sarà un anno impegnativo ma condividerò il lavoro con l’intero gruppo».

Anche il Rotaract club ha nominato la nuova presidentessa. Christian Zaami ha passato l’incarico con la spillettatura a Elena Berchicci. «Sarà un lavoro di squadra – ha affermato – lavoreremo insieme per continuare e proporre i progetti degli anni passati e per proporne di nuovi». Durante la serata sono stati anche assegnati i riconoscimenti al club e ai soci, mentre al segretario del Rotary Michele Di Tomasso è andato il secondo premio più importante dell’associazione, il Paul Harris, come pure al past president Emilio Travaglini.

Commenti