Capodanno in sicurezza, ordinanze e misure antiterrorismo dal Comune

TERMOLI. Sarà un Capodanno all’insegna della sicurezza quello organizzato dal Comune di Termoli.

Due sono le ordinanze che il primo cittadino ha emanato per tutelare i termolesi e quanti si vorranno divertire nella festa organizzata in piazza Vittorio Veneto; la prima è quella che vieta la vendita da asporto di bevande alcoliche in contenitori di vetro dopo le 22.00.

La seconda riguarda invece l’uso di alcune persone di festeggiare il Capodanno sparando raudi e mortaretti.

Sarà vietato trasportare e utilizzare qualsiasi materiale esplodente a piazza Vittorio Veneto e in tutta l’area interessata dalla festa ‘Capodanno in piazza’ oltre al Corso Nazionale e il Borgo antico.

Infine, rispondendo a precisi dettami della Prefettura e della Questura in merito al Piano della Sicurezza e per consentire ai cittadini di divertirsi in sicurezza, il Comune ha predisposto barriere antiterrorismo in tutte le vie d’accesso di piazza Vittorio Veneto e Corso Nazionale.

Commenti