Cani antidroga a scuola, sequestrate hashish e marijuana: segnalati 3 minorenni

TERMOLI. Durante la mattinata odierna, a Termoli, i Carabinieri della locale Compagnia, coadiuvati dai militari del nucleo cinofili antidroga di Chieti, hanno effettuato un servizio di prevenzione nei pressi dell’Istituto Alberghiero per attività di vigilanza e contestuale ricerca di sostanze stupefacenti.

L’attività è stata svolta per garantire un effettivo ed efficace controllo, soprattutto mediante l’utilizzo di cani specificamente addestrati, di eventuali detenzioni di sostanze stupefacenti da parte di giovani del luogo, in particolare studenti, e si colloca comunque in un più ampio contesto organizzativo voluto e predisposto dal Comando Legione Carabinieri “Abruzzo e Molise”, con lo scopo dichiarato di dare un preciso segnale nella lotta allo spaccio ma anche al semplice consumo di sostanze stupefacenti.

In particolare, si intende principalmente prevenire, ma secondariamente anche reprimere, l’uso di droghe soprattutto da parte dei giovanissimi, tradizionalmente più esposti per ciò che riguarda l’assunzione di droghe che, seppur considerate “leggere”, sono gravemente nocive per la salute psico-fisica degli adolescenti, partendo per l’appunto dai luoghi di naturale aggregazione come la scuola.

I Carabinieri hanno iniziato lo specifico servizio intorno alle otto del mattino, ispezionando il perimetro esterno del plesso scolastico individuato, per poi completare il controllo nelle relative aree interne.

Nell’ambito dell’attività citata sono stati rinvenuti alcuni grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish” e “marijuana” , nonché sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Campobasso tre giovani, minorenni, assuntori delle citate sostanze.

Commenti