La squadra della Termoli Nuoto ai campionati italiani di salvamento

Campionati italiani di salvamento, la Termoli Nuoto è da ‘primato nazionale’

TERMOLI. Dal 30 giugno al 3 luglio lo “Stadio del Nuoto del Foro Italico” a Roma è stato il palcoscenico dei campionati italiani di salvamento riservati alle categorie Esordienti A, Ragazzi, Juniores, Cadetti e Seniores.

Tanto per citare alcuni numeri dell’evento: 1218 atleti protagonisti, 601 maschi e 617 femmine che rappresentano 93 società di tutta Italia, 487 staffette, dodici primati nazionali, un mondiale e due europei di categoria e due mondiali assoluti.

Bene! Per Termoli e per il Molise c’erano anche 17 atleti della Termoli Nuoto, alla loro seconda partecipazione a questa importantissima manifestazione che ha coinvolto società provenienti da ogni parte dello stivale.

E anche questa volta, oltre ai risultati importanti dei singoli, non poteva mancare quello di gruppo tant’è che con le “Esordienti A femmine” Gaia Iantomasi, Giusi Maria Pilla, Sara Cianciosi, Alessandra Falbo, dopo aver sfiorato il podio nelle prime due prove della staffetta (4^ posto), si sono aggiudicate l’Oro nella staffetta specialità Trasporto Manichino con il tempo 1’57’’31 ed è: prima nazionale.
Ma il successo è stato di tutta la squadra guidata dal tecnico Enzo Salome composta da: Viola Barisano, Marco Antonio Cannarsa, Simone Cappella, Luca Di Vito, Desiree’ Giorgi, Beatrice Lemme, Antonella Manes, Micol Montefalcone, Adelaide Saracino, Lorenzo Sarracco, Francesco Scarati, Mariagrazia Basile, Sara Cianciosi, Alessandra Falbo, Gaia Iantomasi, Benedetta Mucci, Giusi Maria Pilla.

Intanto gli allenamenti continuano presso “La Fabbrica del Nuoto” nell’impianto all’aperto della Cala dei Longobardi in attesa del prossimo appuntamento con i Campionati Regionali Esordienti e di Categoria che si terranno presso lo Stadio del Nuoto a Caserta il 12 e 13 luglio 2016, per poi chiudere la stagione ai Campionati Nazionali di Salvamento a mare di Riccione i prossimi 25-26-27 luglio.

Commenti