“Bomba in tribunale”, palazzo evacuato: arrivano gli artificieri, falso allarme

LARINO. Erano le 10 circa quando arriva una telefonata: al tribunale di Larino c’è una bomba. Immediatamente il palazzo di giustizia viene fatto evacuare, tutta la zona viene transennata. Sul posto arrivano i carabinieri di Larino. Iniziano le prime opportune verifiche. Da Pescara si mettono subito in modo gli artificieri. Alle 12.30 circa arriva la conferma: è un falso allarme, nessuna bomba.

Sono entrate già nel vivo le indagini per capire da dove provenga la telefonata e chi sia l’autore. Non è escluso che questo episodio di cattivissimo gusto sia stato insegnato per far slittare qualche udienza.

Commenti