Anthony Marinelli, sangue molisano per la stella di Hollywood

PERSONAGGI. Il 17 giugno 2017 alle ore 17:30 presso la sala consiliare del Comune di Vinchiaturo si terrà un evento per celebrare le origini vinchiaturesi dello straordinario talento musicale Anthony Marinelli, musicista e compositore celebre per aver realizzato numerosissime colonne sonore di film di Hollywood, pubblicità per la televisione statunitense e non solo, per aver collaborato con i più grandi musicisti internazionali

Anthony Marinelli è originario del Molise (lui è nato negli Stati Uniti, in California): suo nonno Antonio nacque a Vinchiaturo negli anni Ottanta dell’Ottocento e, dopo essersi trasferito per un breve periodo negli Stati Uniti, in Minnessota, dove nacque anche il figlio Carmine (padre di Anthony), fece ritorno a Vinchiaturo, prima di tornare definitivamente negli USA.

Subito prima della Seconda Guerra Mondiale anche Carmine tornò negli USA dove lavorò a lungo nei teatri da posa di Los Angeles e in questo mondo crebbe il giovane Anthony.

Da ragazzo ebbe la fortuna di conoscere personalmente delle vere e proprie icone del cinema e della musica come Frank Sinatra, Charlie Chaplin, Zubin Metha e Katharine Hepburn.

Nella sua lunga carriera, ricca di successi e di soddisfazioni, è stato autore di numerosissime colonne sonore di film ed ha collaborato con i più grandi: è stato uno dei musicisti dell’album Thriller di Michael Jackson, l’album più venduto nella storia della musica; ha lavorato con Lionel Richie, Supertramp, James Brown e molti altri. Ha curato, fra l’altro, l’arragiamento dell’inno ufficiale delle Olimpiadi di Seoul 1988 e dei Mondiali di Calcio di Italia ’90, entrambi brandi scritti da Giorgio Moroder.

In occasione dell’evento in programma sabato prossimo, moderato dalla giornalista Pina Petta, interverranno lo stesso Maestro Anthony Marinelli e la direttrice del “Museo Comunale delle Migrazioni” di Vinchiaturo, la professoressa Giuliana Bagnoli e saranno consegnati dei doni al musicista offerti dal Sindaco di Vinchiaturo Luigi Valente, dal Presidente della Pro Loco Angelo Primiani, dal Presidente dell’associazione “Popoli Migranti” Mario di Sarro.

A conclusione dell’evento la scuola di danza dell’ASD Nakayama fitness club di Vinchiaturo allieterà la serata con delle coreografie preparate per onorare la presenza di Anthony Marinelli, su un midley di suoi brani.

Commenti