Il 26 ottobre una cena Molisafricana

Si terrà sabato 26 ottobre a partire dalle 19 presso gli spazi de La Città Invisibile/ Termoli (piazza Olimpia, 1- zona stadio comunale) una cena con prodotti da Bojano e dal Matese, frutto di un’esperienza molto interessante di incontro, scambio, recupero delle tradizioni e salvaguardia del territorio.
Si tratta della coop sociale HAYET, con sede operativa a Bojano (CB): è lo sviluppo auto-imprenditoriale di alcuni laboratori avviati con richiedenti asilo del Cas Eden HR. Sono soci della coop italiani e richiedenti asilo, per un progetto di economia e inclusione sociale

Inclusione (migranti, ma anche disabili, ex detenuti o detenuti in pena alternativa, soggetti affetti da dipendenze) e coesione sociale si possono raggiungere più facilmente attraverso il lavoro. Partendo dal “mestiere” come motore di avvicinamento e conoscenza. Lavoro per italiani e “persone venute da lontano”: insieme, soci alla pari, in un continuo scambio culturale, di risorse e di competenze.
Scommettendo su agricoltura, artigianato e manifattura, uomini e donne di diversa etnia e provenienza possono creare un circuito economico sostenibile ed etico, costruendo il proprio futuro in maniera indipendente e responsabile, risollevando aree depresse, spopolate e in crisi economica.

La società multietnica è un’opportunità, così come la diversità non è un pericolo, ma un’occasione di crescita culturale e umana. Si può dire che l’idea di creare Hayet (vita in arabo) è arrivata sui gommoni attraverso il Mediterraneo, insieme a tanta umanità e speranza.
Hayet è una possibilità concreta che può fare da apripista per una riflessione profonda sul futuro delle aree interne. Una piccola impresa autonoma di inclusione e dignità attraverso attività legate alla terra e all’etica socio-ambientale (agri-bio, km0, artigianato handmade): un esempio pratico di come risollevare le sorti di un territorio restando umani.

Di tutto ciò parleremo direttamente con i soci della Cooperativa sabato sera, tra un pasto e l’altro. Per permetterci di organizzare al meglio la serata è necessario prenotarsi con un messaggio sulla nostra pagina facebook, qui il link all’evento: https://www.facebook.com/events/437626793560433/ o telefonando a Francesco (tel. 320.2355339)
Vi aspettiamo!!

Commenti