Il 25 settembre chiude lo Zuccherificio del Molise: dipendenti prima in mobilità e poi licenziati

TERMOLI. Prima la mobilità e poi il licenziamento per i lavoratori dello Zuccherificio del Molise. La notizia è stata data questa mattina nell’incontro con il curatore fallimentare della Srl, Placido Ciccone.

Ebbene dal 25 settembre lo Zuccherificio del Molise chiude definitivamente dopo che tra poche ore verrà meno l’esercizio della Srl che era legato esclusivamente allo svolgimento della campagna saccarifera. Tutto tornerà dunque in capo alla Spa, fallita anch’essa e dunque verrà aperta la procedura di mobilità.

Commenti